FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Aggredirono un loro coetaneo a Lido Tre Archi di Fermo, due giovani ai domiciliari

L'episodio, che aveva visto il coinvolgimento di almeno sei aggressori, risale al 10 ottobre scorso

1.347 Letture
commenti
Volanti della Polizia, 113, pantere, forze dell'ordine

Due giovani di 23 e 25 anni, entrambi di origini tunisine e già noti alle forze dell’ordine, sono stati arrestati nella giornata di lunedì 14 novembre in relazione all’aggressione avvenuta il 10 ottobre scorso a Lido Tre Archi di Fermo.

A farne le spese era stato un ragazzo di nazionalità pakistana, il quale era stato avvicinato senza alcun preavviso da sei persone, che lo avevano malmenato e derubato della somma di 50 euro prima di darsi alla fuga.

Sul posto erano quindi intervenuti gli agenti della Squadra Mobile della Polizia di Stato di Fermo. Dopo aver visionato attentamente le riprese delle telecamere situate nei paraggi, è stato possibile identificare cinque aggressori, due dei quali erano già sottoposti all’obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria: per ambedue sono quindi stati disposti gli arresti domiciliari.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!