FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Sant’Elpidio a Mare, allo studio il restauro della Torre Gerosolimitana

L'edificio, danneggiato dal terremoto, è attualmente interdetto ai visitatori

2.424 Letture
commenti
Torre gerosolimitana di Sant'Elpidio a Mare

E’ uno dei monumenti più cari alla città ed è chiuso al pubblico a seguito del terremoto: ora la Torre Gerosolimitana avrà la sua giusta dose di attenzioni.

Il Comune ha avuto dei finanziamenti dalla Regione Marche per il restauro strutturale della Torre, volto alla tutela e alla valorizzazione del monumento ed è stato affidato uno specifico incarico al Dipartimento di Ingegneria civile, edile ed architettura dell’Università Politecnica delle Marche, guidata dal Prof. Stefano Lenci.

Questa mattina il gruppo di lavoro dell’Università ha iniziato a muovere i primi passi verso la realizzazione di uno studio volto al restauro, miglioramento e valorizzazione della Torre Civica.

“Il team dell’Università è venuto stamattina sul posto per effettuare una campagna di rilievi ed indagini per lo studio e la previsione di interventi utili al miglioramento strutturale della Torre anche al fine di prevedere la possibilità di realizzare un sistema di monitoraggio continuo del monumento costituito da una rete di sensori di varia tipologia, opportunamente predisposti – dice il Sindaco, Alessio Terrenzi – Si tratta di un intervento importante che permetterà alla città non solo di poter tornare a fruire della torre ma anche di tenerne sotto controllo gli eventuali spostamenti prodotti dal verificarsi di movimenti sismici”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!