FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Montegranaro: Carabiniere accoltellato, è in prognosi riservata. Arrestato l’assalitore

Il militare è in serie condizioni ma non in pericolo di vita. Convalidato l'arresto: rimane in carcere l'uomo che l'ha ferito

688 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

E’ in prognosi riservata all’ospedale di Fermo, ma sta reagendo alle terapie, il carabiniere di 59 anni che, nella sedata di sabato 29 giugno, è stato accoltellato a Montegranaro, dove il militare è intervenuto per allontanare un uomo ubriaco che stava importunando gli avventori di un locale.

Proprio quest’ultimo, un cittadino marocchino di 46 anni regolarmente sul suolo italiano, si è scagliato contro il brigadiere dopo essere stato identificato, fendendo un colpo con la lama del coltello in vicinanza di un polmone del militare: il 59enne ha riportato una ferita seria, ma non è in pericolo di vita. Trasportato d’urgenza al Murri di Fermo, il carabiniere è stato subito sottoposto a drenaggi per contrastare un versamento ematico nella zona polmonare.

Il 46enne, invece, è stato subito arrestato dagli uomini dell’Arma con l’accusa di tentato omicidio, lesioni e porto d’armi abusivo: nella giornata di martedì 2 luglio è arrivata, da parte del Gip di Fermo, la convalida dell’arresto per il marocchino, che resta dunque in carcere.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!