FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Cadavere rinvenuto lungo la ferrovia a Campofilone, identificata la vittima

Si tratta di un italiano di circa 40 anni residente a Marina di Altidona

1.406 Letture
commenti
binari, treni, ferrovia

Identificato grazie agli accertamenti svolti dalla Polizia Ferroviaria l’uomo trovato privo di vita nella mattinata di sabato 15 giugno a Campofilone, in località Ponte Nina.

A dare l’allarme era stato il macchinista di un treno in transito, che aveva segnalato la presenza di un corpo in prossimità dei binari. Gli agenti della Polfer si erano quindi recati sul posto, rinvenendo un cadavere di difficile identificazione e privo di qualsiasi documento che ne rendesse possibile il riconoscimento.

Nei giorni seguenti le forze dell’ordine sono riuscite a dare un nome alla vittima: si tratta di un cittadino italiano di circa 40 anni residente a Marina di Altidona, deceduto molto probabilmente in maniera accidentale mentre stava tentando di attraversare la ferrovia di notte. La salma è tutt’ora a disposizione dell’autorità giudiziaria competente in attesa dei riscontri finali legati all’autopsia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!