FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Spettacolo musicale per gli alunni dell’ISC “Fracassetti-Capodarco” di Fermo

Coinvolti studenti e studentesse della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado

Spettacolo "Verso il nuovo mondo"

Siamo nel bel mezzo di un viaggio “VERSO UN NUOVO MONDO”, dove l’I.C. “Fracassetti – Capodarco”, guidato dalla Dirigente Scolastica Simona Flammini ha continuato a garantire una relazione educativa, con la centralità nella costruzione del futuro degli studenti attraverso l’inclusione, il recupero, l’attenzione ai più fragili, l’accento sulle eccellenze ed una riflessione sulla fragilità. La cooperazione tra tutti i docenti ha permesso di generare processi condivisi che hanno saputo aggregare idee, risorse, genialità e spirito di innovazione.

Nella splendida cornice del Teatro dell’Aquila di Fermo, il 27 Maggio è andato in scena lo spettacolo musicale “Verso il nuovo mondo”, un progetto a carattere interdisciplinare che ha coinvolto i due plessi di Scuola Secondaria di primo grado e i cinque plessi di Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo “Fracassetti-Capodarco”. Protagonista della serata è stata la musica, regalando l’esecuzione di brani strumentali e vocali, tutti in versione originale, sia in italiano che in lingua inglese alternati a letture tratte da brani letterari o discorsi di valore civile. Ad esibirsi il gruppo di orchestrali e coristi: studenti tra i 6 e i 14 anni, provenienti dalle scuole primarie e secondarie di I grado dell’I.C. Fracassetti-Capodarco.

Durante la serata studentesse e studenti dell’Istituto “Fracassetti-Capodarco”, che si sono distinti nel corso dell’anno con la partecipazione a progetti, gare e attività varie, sono stati valorizzati attraverso la consegna di attestati.

«Il coinvolgimento di così tanti attori, incarna una scuola aperta al territorio – sottolinea la Dirigente Scolastica Flammini – in sinergia con le sue risorse, capace di creare reti virtuose e di formare la mente e il cuore dei futuri cittadini attraverso la pluralità dei linguaggi artistici, ponendo le basi di armonie possibili nel domani. Un plauso all’Amministrazione Comunale, ed un ringraziamento particolare al Sindaco Avv. Paolo Calcinaro e all’Assessore Annalisa Cerretani che hanno permesso ai nostri studenti di sperimentare la straordinaria esperienza dell’orchestra presso il teatro storico Dell’Aquila, prezioso gioiello dalle alterne vicende che hanno visto passare tanta arte sul suo glorioso palcoscenico».

La collaborazione e il coordinamento fra i vari ordini di scuola, non solo Primaria e Secondaria di Primo grado, ma anche Infanzia, sono stati realizzati grazie anche al progetto “Crescere con la musica”, promuovendo la pratica musicale in tutto l’istituto, grazie al contributo di docenti musicisti secondo una prospettiva educativa e formativa: uno degli obiettivi fondamentali dell’ISC è proprio gestire l’attività didattica in verticale per favorire un armonioso passaggio tra i vari ordini di scuola.

«Stiamo ricostruendo una vera coscienza collettiva per creare SPAZI dove gli STUDENTI possano connettere le diverse esperienze ed incoraggiare lo spirito positivo che li anima- dichiara la Dirigente Simona Flammini – e privilegiare un asse disciplinare trasversale e rendere più agevole, per ogni studente, la comprensione di argomenti complessi non in tempi e luoghi separati, ma contemporaneamente, in un unico laboratorio, secondo la didattica dell’imparare facendo».

Nel mese di Maggio si sono svolti, nell’Aula Magna del Polo Fracassetti anche i saggi di strumento: Violino, Percussioni, Sassofono e Pianoforte. Gli studenti del I grado ad Indirizzo Musicale si sono esibiti in performance accattivanti che hanno affascinato il pubblico presente. Non solo Musica ma anche Progetti e Laboratori Sportivi che hanno coinvolto i vari ordini di scuola: dai pattini a rotelle all’uscita in barca a vela, progetti affascinanti che hanno dato ai ragazzi la possibilità di sperimentare nuove attività sportive e di mettersi in gioco in situazioni diverse.

La Palestra della Scuola ha aperto le porte ai pomeriggi sportivi dando la possibilità ai propri alunni di sperimentare attività alternative come il Tennis e il Tiro con l’Arco o di rinforzare gli schemi motori di base con le attività del Centro Sportivo Scolastico.

«È naturalmente troppo presto per tracciare un bilancio, anche parziale, della dirigenza avviata lo scorso 1° settembre. Ho ereditato un Istituto solido in tutti i suoi aspetti fondamentali ed equilibrato dal punto di vista economico-finanziario. Tra i principali obiettivi futuri ci sarà quello di trasformare la nostra riconosciuta eccellenza in concreta pratica quotidiana. Anche così rinverdiremo in ognuno di noi l’orgoglio di appartenere ad una comunità che può crescere solo se la consapevolezza e l’impegno di tutti troveranno il modo di esprimersi al meglio. Il nostro compito oggi è quello di perpetuare nel futuro il patrimonio che il passato ci ha lasciato e per farlo dobbiamo misurarci con le sfide che la modernità incalzante ci propone. Non dobbiamo però pensare che questo dipenda da altri. Dipende da noi, da ognuno di noi» – conclude la dirigente scolastica Simona Flammini.

Non ci resta che augurare un …Buon lavoro a tutti noi!.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!