FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Truffa da 20mila euro, denunciati un avvocato ascolano e un suo complice

Secondo la ricostruzione delle Fiamme Gialle di Fermo, avrebbero creato una società fittizia raggirando diverse persone

951 Letture
commenti
Guardia di Finanza

Le indagini della Guardia di Finanza di Fermo hanno portato a due denunce a carico di altrettanti soggetti, ritenuti responsabili di una truffa da 20.000 euro.

A finire nei guai è stato un avvocato di Ascoli Piceno, al quale diversi clienti si erano rivolti con la finalità di estinguere un debito di alcune decine di migliaia di euro. Dopo aver fatto credere loro di aver raggiunto un accordo transattivo con una società di recupero crediti, il professionista aveva spinto gli sventurati a versare due bonifici all’indirizzo di un certo conto corrente.

Sebbene i clienti ritenessero di aver estinto il proprio debito, in realtà l’avvocato aveva creato una società fittizia recante lo stesso nome di quella di recupero crediti. Il denaro versato dai creditori era poi finito nella mani del truffatore.

A seguito delle indagini condotte dalle Fiamme Gialle, sia l’avvocato che il prestanome al quale era stata intestata la società truffaldina sono stati denunciati a piede libero per il reato di truffa in concorso.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!