FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Inscena una rapina nel Fermano, 30enne denunciata per simulazione di reato

I fatti risalgono allo scorso mese di novembre

687 Letture
commenti
Polizia, 113, Squadra Mobile

Una trentenne italiana residente al di fuori dei confini provinciali è stata denunciata nei giorni scorsi dalla Polizia di Stato di Fermo per aver inscenato una rapina.

I fatti risalgono allo scorso mese di novembre, quando la donna si era rivolta alle forze dell’ordine sostenendo di essere stata derubata mentre si trovava presso una località del litorale fermano. Nelle settimane seguenti, i poliziotti della Squadra Mobile hanno condotto delle scrupolose indagini al riguardo, ascoltando diversi testimoni e analizzando attentamente le riprese delle telecamere situate nell’area in questione. Col passare del tempo, ha iniziato a farsi strada l’idea che la presunta vittima potesse essersi inventata tutto.

Messa di fronte ad alcune incongruenze presenti nella sua ricostruzione dei fatti, la 30enne ha infine ammesso di aver inscenato la rapina per giustificare un ammanco di denaro, dovuto a un accordo da lei fatto con alcuni soggetti criminosi di origine straniera. Scattata dunque per lei una denuncia per simulazione di reato.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!