FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Spaccio di droga nel Fermano, scattato il divieto di dimora per un 30enne

Il provvedimento si riallaccia all'operazione "Tre Archi", condotta nel settembre del 2023

463 Letture
commenti
Polizia

Nella giornata di lunedì 15 gennaio, su indicazione del Tribunale di Fermo, la Polizia di Stato ha eseguito una misura cautelare a carico di un 30enne originario dell’Algeria.

Il provvedimento segue le altre undici misure scattate nel settembre scorso nell’ambito dell’operazione “Tre Archi”, volta a stroncare il fenomeno dello spaccio di droga nella frazione fermana. Grazie alle indagini portate avanti dalle forze dell’ordine, sono stati sequestrati complessivamente 500 grammi di cocaina, 800 grammi di eroina e quattro chilogrammi di hashish; posti inoltre i sigilli a due abitazioni.

Secondo quanto ricostruito dai poliziotti, il 30enne sarebbe stato in prima linea per quanto riguarda lo smercio di sostanze stupefacenti, ricevendo clienti praticamente ventiquattr’ore su ventiquattro. Nei suoi confronti è scattata una misura cautelare che gli vieta di dimorare nei territori provinciali di Fermo e Ascoli Piceno, con inoltre l’obbligo di presentazione di fronte alla Polizia giudiziaria.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!