FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Identificato l’autore di una sparatoria avvenuta a Lido Tre Archi di Fermo

Denunciato a piede libero un uomo di 30 anni, residente nel Maceratese e originario dell'Europa dell'est

1.154 Letture
commenti
Volanti della Polizia, 113, pantere, forze dell'ordine

Un 30enne originario dell’Europa dell’est è stato denunciato a piede libero, in quanto ritenuto coinvolto nella sparatoria andata in scena il 30 marzo scorso presso un appartamento di Lido Tre Archi di Fermo.

In quell’occasione, un extracomunitario di circa 40 anni era rimasto ferito gravemente dopo essere stato raggiunto da diversi colpi d’arma da fuoco. Sin dalle prime ore successive all’episodio di sangue, la Polizia di Stato di Fermo ha iniziato a raccogliere testimonianze, passando inoltre al setaccio le riprese delle telecamere situate in zona.

Il cerchio delle indagini si è così stretto intorno al 30enne, un pregiudicato residente nel Maceratese. Le forze dell’ordine si sono così presentate presso la sua abitazione, dove sono stati posti sotto sequestro un arco professionale dotato di numerose frecce, una pistola da soft air e diverse schede sim. Si ritiene che l’uomo, attualmente irreperibile, sia fuggito in un altro Paese dell’Unione Europea.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!