FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Rapina a mano armata a Sant’Elpidio a Mare, in manette un giovane di 20 anni

Il ragazzo si trova ora in carcere

2.765 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Nei giorni scorsi, i Carabinieri hanno tratto in arresto l’autore di una rapina messa a segno a Sant’Elpidio a Mare ai danni di una ragazza di origini sudamericane.

In quell’occasione, la vittima era stata contattata telefonicamente da uno sconosciuto, con il quale aveva concordato una prestazione sessuale a pagamento. L’uomo, con un passamontagna a coprirgli il volto, l’aveva quindi raggiunta presso il bed & breakfast dove ella alloggiava: qui, con la minaccia di un paio di forbici, l’aveva derubata di circa 400 euro e del suo smartphone, per poi darsi alla fuga.

Grazie alle indicazioni fornite dalla donna e alle riprese dell’impianto di videosorveglianza, i militari sono stati in grado di dare un nome al rapinatore, un 20enne di origini marocchine già noto alle forze dell’ordine per numerosi precedenti. Per il giovane, rintracciato in un appartamento di Porto Sant’Elpidio, si sono poi aperte le porte del carcere di Fermo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!