FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, 28enne arrestato a Fermo

L'uomo è stato sorpreso mentre stava cercando di introdursi nell'abitazione di un prete

1.034 Letture
commenti
Arresto, manette

La Polizia di Stato di Fermo ha tratto in arresto un pregiudicato di 28 anni per i fatti avvenuti alcuni giorni or sono nel centro storico del capoluogo.

La vicenda ha avuto inizio nelle prime ore del pomeriggio, quando il giovane in questione è stato colto sul fatto mentre stava tentando di introdursi con una scala nell’appartamento di un prete. Vistosi scoperto, il 28enne ha minacciato il parroco e alcuni fedeli, per poi allontanarsi.

L’uomo è stato rintracciato poco dopo all’interno di una sala slot. Alla vista dei poliziotti, egli ha dato in escandescenze, venendo perciò immobilizzato e condotto in seguito presso gli uffici della Questura di Fermo. Qui il giovane ha continuato con le sue intemperanze, tanto da ferire leggermente due agenti, che se la sono cavata con una prognosi di cinque giorni ciascuno.

Trovato in possesso di un piccolo coltello, il 28enne è finito in manette con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali; dovrà inoltre rispondere di porto abusivo di armi od oggetti atti a offendere.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!