FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Affidati i lavori per due interventi riguardanti la viabilità fermana

Interessate la Sp 204 "Lungotenna" e la rotatoria che sorgerà tra la Sp 224 "Paludi" e la Statale Adriatica

3.579 Letture
commenti
lavori in corso, lavori pubblici, lavori stradali

Si procede a passi spediti sulle opere pubbliche provinciali. In tema di viabilità sono state infatti esperite le rispettive gare, dopo esser state indette dal Settore Appalti e Contratti della Provincia di Fermo, che consentiranno l’affidamento dei lavori per l’ammodernamento della Strada provinciale 204 Lungotenna, per un importo di 5 milioni di euro e la realizzazione della rotatoria all’intersezione tra la S.P. 224 “Paludi” e la S.S. 16 “Adriatica”, in località San Tommaso, per un importo di € 800.000. Affidamenti che diverranno efficaci dopo la verifica dei requisiti delle ditte che hanno partecipato.

Soddisfazione viene espressa dal Presidente della Provincia di Fermo Michele Ortenzi che ha dichiarato: “Con questi interventi, legati alla viabilità di adduzione al nuovo ospedale di Fermo, si concretizzerà un importante miglioramento delle attuali condizioni di percorribilità in zone strategiche del nostro territorio. Si tratta di opere infrastrutturali finalizzate alla costruzione di una rete stradale adeguata a servire il nuovo ospedale di Fermo, con positive ricadute per lo sviluppo di tutto il sistema viario provinciale. Un altro significativo tassello di quanto programmato è stato portato avanti con impegno e determinazione da questa Amministrazione. Ringrazio la struttura della Provincia di Fermo per il proficuo lavoro svolto”.

“Si tratta di due opere fondamentali – le parole del vice Presidente della Provincia con delega all’urbanistica, al nuovo ospedale e alle relative opere di adduzione Paolo Calcinaro – ringrazio tutti gli uffici provinciali per il grande lavoro che hanno fatto in questo semestre partendo da zero, a cui è giunto anche il supporto dell’Ufficio Urbanistica del Comune di Fermo. Devo mettere in evidenza che sono poche le Province che sono partite con queste gare nei tempi, non perdendo queste risorse. Con queste opere parliamo del futuro di Fermo. Adesso aspettiamo l’altra parte che deve essere finanziata dalla Regione per cui ho ricevuto tutte le rassicurazioni sul finanziamento”.

In dettaglio, il primo intervento, quello relativo alla S.P. Lungotenna rientra nell’ambito dei lavori per la viabilità di adduzione al nuovo ospedale di Fermo, come da convenzione sottoscritta nel 2020 tra la Regione Marche, la Provincia di Fermo e il Comune di Fermo.

L’ammodernamento della SP 204 Lungotenna riveste particolare importanza in quanto consente di mettere in sicurezza la stessa arteria che collega la strada provinciale n. 224 Paludi e quindi la S.S. 16 Adriatica con i quartieri della Città di Fermo, capoluogo di provincia, ovvero “Campiglione” e “Molini-Conceria”, ad elevata intensità di traffico ed attualmente caratterizzata da una carreggiata di dimensioni ridotte ed un innesto molto pericoloso sulla S.S. 210 Fermana Faleriense, in corrispondenza del ponte San Giacomo. Un intervento strategico in quanto interessa una delle principali vie di accesso da Est al Capoluogo ed al nuovo ospedale di rete di Fermo, in corso di costruzione.

La rotatoria in località San Tommaso sarà un’opera che potrà regolamentare il traffico veicolare all’altezza di un incrocio come quello che vede convergere la Strada statale 16 “Adriatica” con la Strada provinciale “Paludi” nei pressi della quale si trova la zona artigianale-commerciale dove si registra ovviamente un transito sempre molto intenso.

Nei giorni scorsi inoltre sono state esperite anche le gare per ammodernamento della S.P. 203 “Corta per Torre” per un importo di € 700.000,00 e per la razionalizzazione dell’intersezione tra la S.P. 219 “Ete Morto” e la S.P. 9 “Campiglionese” sempre per importo di € 700.000.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!