FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Commercio abusivo a Sant’Elpidio a Mare, ambulante multato di 5mila euro

L'individuo è stato sorpreso a vendere prodotti ittici senza avere alcuna autorizzazione valida

1.913 Letture
commenti
Veduta di Sant'Elpidio a Mare

Continua l’azione di contrasto all’illegalità da parte della Polizia Locale di Sant’Elpidio a Mare. Guidati dal comandante, Comm. Capo Stefano Tofoni, gli operatori della Locale sono intervenuti nel Capoluogo cittadino dove un ambulante stava vendendo prodotti alimentari in assenza dei titoli amministrativi e sanitari previsti. Elevata a suo carico una sanzione amministrativa di 5.000 euro.

La presenza dell’ambulante abusivo era stata notata da diverse settimane, ma determinante per il buon esito dell’attività di polizia è stata la collaborazione dei neo costituiti gruppi di Controllo del Vicinato. Gli aderenti ai gruppi, infatti, hanno avvistato e segnalato la presenza dell’uomo che, a bordo del suo mezzo, vendeva prodotti ittici ai residenti della zona. La pattuglia è prontamente intervenuta e, effettuati i dovuti controlli ed elevata la sanzione prevista, ha provveduto al ripristino delle condizioni di legalità ordinando l’immediata sospensione dell’attività commerciale abusiva.

“È un risultato eccellente – commenta l’assessore Alessio Pignotti, coordinatore del progetto Controllo del Vicinato per la città di Sant’ Elpidio a Mare, che in relazione ai gruppi sottolinea – Il metodo si conferma efficace, l’Amministrazione Comunale ha colto nel segno promuovendo l’iniziativa sul territorio. Bisogna ora concludere il processo di formalizzazione dei gruppi già avviato con una serie di incontri tenuti nel capoluogo e in tutte le frazioni l’ultimo dei quali si terrà lunedì sera presso la sala Angeli Custodi di Cascinare. La scelta di investire nella collaborazione tra cittadinanza, Amministrazione e forze di polizia comincia a mostrare i suoi frutti. Ringrazio la Polizia Locale per l’impegno e il sostegno garantito al progetto e per gli interventi a tutela della legalità e la sicurezza sul territorio” conclude l’assessore.

“L’attività di controllo mira a ripristinare la legalità nel territorio – aggiunge il Sindaco, Alessio Terrenzi – Il rispetto delle regole, tanto più in un periodo di emergenza sanitaria come quello che ancora stiamo vivendo, vale per tutti gli esercenti, quelli in sede fissa come quelli ambulanti”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!