FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Truffe online, denunciate quattro persone dalla Polizia di Fermo

Tre le vicende venute a capo al termine delle indagini condotte dalle forze dell'ordine

561 Letture
commenti
Computer, PC, informatica

Quattro truffatori sono stati identificati e denunciati negli ultimi tempi grazie alle indagini telematiche condotte dalla Polizia di Stato di Fermo.

Il primo caso ha riguardato un soggetto che, dopo aver pagato 700 euro per un drone, non aveva mai ricevuto il prodotto in questione, non riuscendo più a mettersi in contatto diretto con il venditore: quest’ultimo, un 60enne campano con svariati precedenti analoghi, è stato poi rintracciato mediante il numero di cellulare e il codice IBAN forniti al momento della transazione.

Due uomini residenti in Lombardia, anch’essi già noti alle forze dell’ordine, sono stati invece ritenuti responsabili della vendita fraudolenta di un’aspirapolvere per un valore di 150 euro.

Una mamma fermana, la quale aveva voluto acquistare online una console videoludica per il proprio figlio, è stata la vittima del terzo raggiro. Dopo non aver ricevuto il dispositivo a tre mesi di distanza dal contatto con il venditore, la donna aveva quindi segnalato l’accaduto ai poliziotti, che sono riusciti a identificare una giovane pregiudicata residente in Campania.

Athos Guerro
Pubblicato Venerdì 30 aprile, 2021 
alle ore 18:09
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!