FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Porto Sant’Elpidio: minaccia di suicidarsi, 46enne tratto in salvo dai Carabinieri

L'uomo, fatto desistere dall'intervento dei militari, era pronto a gettarsi dal balcone del suo appartamento

762 Letture
commenti
Carabinieri

Nei giorni scorsi i Carabinieri del comando di Fermo sono intervenuti presso un appartamento di Porto Sant’Elpidio per trarre in salvo un aspirante suicida di 46 anni.

A mettersi in contatto inizialmente con le forze dell’ordine è stata l’ex-compagna dell’uomo, allertata da quest’ultimo riguardo i propri intenti. Una volta ricevuta la segnalazione, alcuni militari si sono immediatamente diretti verso l’abitazione del 46enne, con il quale un loro collega ha invece mantenuto un contatto telefonico ininterrotto per diversi minuti.

All’arrivo dei Carabinieri, l’uomo si trovava già con una gamba al di là della ringhiera del proprio balcone, situato al terzo piano di una palazzina. Con grande prontezza di spirito, i militari hanno così dato inizio a un fitto scambio di battute con il 46enne, riuscendo infine a convincerlo a ritornare all’interno della propria abitazione: egli è poi stato affidato ai sanitari del 118 per accertamenti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!