FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Spaccio di cocaina e detenzione illecita di armi, in manette pusher ultraottantenne

Agli arresti domiciliari un pensionato 82enne di Porto Sant'Elpidio

4.138 Letture
commenti
Auto dei Carabinieri, gazzella, 112

Nel corso del fine settimana appena trascorso, i Carabinieri del distaccamento di Porto Sant’Elpidio hanno tratto in arresto un uomo di 82 anni, strettamente legato a un caso di overdose avvenuto nella giornata di sabato 19 dicembre.

Nelle ore serali di sabato, infatti, i militari sono intervenuti proprio a Porto Sant’Elpidio per un malore che ha interessato una giovane tossicodipendente, salvata in extremis grazie al rapido trasferimento presso l’ospedale di Fermo. Nelle ore successive i Carabinieri si sono così messi al lavoro al fine di rintracciare il fornitore della sostanza stupefacente.

Le indagini delle forze dell’ordine sono valse a risalire a un pensionato 82enne del posto, nella cui abitazione sono stati rinvenuti 2 grammi di cocaina, una pistola Beretta dalla matricola abrasa, alcuni proiettili e una mazza da baseball.

L’anziano è stato così posto agli arresti domiciliari, in quanto ritenuto responsabile di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, porto abusivo di armi od oggetti atti a offendere, ricettazione, omessa denuncia e cessione a terzi di stupefacenti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!