FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Nascondevano in casa pistole ed eroina, un arresto e una denuncia a Lido Tre Archi

I controlli dei Carabinieri hanno interessato un 49enne pugliese e un altro uomo originario della Basilicata

2.230 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Nella giornata di mercoledì 16 dicembre i Carabinieri di Fermo, Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio hanno effettuato delle perquisizioni presso le abitazioni di due uomini residenti a Lido Tre Archi.

Uno dei due individui, un 49enne di origini pugliesi già sottoposto agli arresti domiciliari, è stato trovato in possesso di due pistole detenute illecitamente, una delle quali recante un numero di matricola in parte abraso: in casa sua i militari hanno inoltre rinvenuto decine di cartucce e una pistola da soft-air pericolosamente modificata.

Finito nei guai anche un soggetto originario della Basilicata, sorpreso con oltre 60 grammi di eroina, 40 grammi di una comune sostanza da taglio e una pistola giocattolo, cui era però stato tolto l’obbligatorio tappo rosso.

Per il 49enne è scattato l’arresto e il successivo trasferimento presso il carcere di Fermo con l’accusa di porto abusivo d’armi; l’altro individuo è stato invece denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!