FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Le “pillole in video” di CNA Fermo faranno parte del progetto Gener(Y)Action della Provincia

I filmati saranno incentrati sulle consulenze effettuate nell'ambito dello Sportello Fare Impresa

1.523 Letture
commenti
Moira Canigola e Alessandro Migliore

Lo Sportello Fare Impresa è il contributo della CNA di Fermo all’interno del progetto Gener(Y)Action, attivato dalla Provincia di Fermo in collaborazione con numerose Amministrazioni comunali e partner del territorio.

“La collaborazione con CNA è preziosa – commenta la Presidente della Provincia di Fermo Moira Canigola – in quanto con l’apporto dell’Associazione si riesce a dare risposte concrete ai dubbi, alle domande, alle mille perplessità che chi vuole intraprendere un’attività imprenditoriale si trova a dover affrontare. La CNA, con i suoi professionisti, riesce sempre a dare il giusto sostegno. Non dobbiamo dimenticare che mettere in atto un’idea e trasformarla in un’impresa è complicato di per sé, realizzarla in un contesto delicato come quello che stiamo vivendo lo rende ancora più difficile. Ecco, quindi, che grazie all’aiuto di CNA il progetto Gener(Y)Action acquisisce un plus importante per concretezza e professionalità”.

“Oltre all’opportunità di collaborare con tutti – ribadisce il direttore Alessandro Migliore -, per noi è stata un’appassionata occasione di metterci a disposizione di giovani del territorio e di nuove idee. Ma tanta loro qualità potenziale da sola non basta: occorrono gambe solide da dare alle idee ed i nostri esperti si sono impegnati al massimo per questo”.

E l’impegno continua, prosegue Migliore. “Dopo i 15 incontri sul territorio, svolti in presenza fisica dai nostri consulenti trattandosi di un vero e proprio sportello di servizi, siamo alla fase degli appuntamenti telefonici per la consulenza legale, fiscale, finanziaria e del crowdfounding”. La CNA, inoltre, ricorda che gli sportelli, su appuntamento, sono attivi dalle ore 15 alle 18 ad Amandola, Falerone, Petritoli, Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio.

Il direttore condivide anche l’idea della Presidente della Provincia Moira Canigola e dei funzionari responsabili del progetto di mettere a disposizione delle ‘pillole‘ tratte dallo Sportello Impresa. “Abbiamo realizzato dei brevi video dei nostri consulenti Giulia Alberti nel settore finanziario, Claudia Baldassarrini nell’area amministrativa e di Federica Falconi sul piano legale per una nuova impresa. Una pista per interventi personalizzati, che proseguirà nel 2021 con attività di consulenza e formazione. Piani d’impresa, contatti professionali, condivisione della cultura d’impresa ci impegneranno per aiutare a cogliere anche i contributi che sono previsti per le idee migliori di quanti parteciperanno ai bandi di Gener(Y)Action”.

Il progetto Gener(Y)Action è finanziato nel quadro di Azione ProvincEgiovani, iniziativa promossa dall’UPI e Finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per le politiche giovanili ed il Servizio Civile Universale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!