FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Investimento mortale a Lido di Fermo, si costituisce un operaio di 55 anni

L'uomo si è presentato di sua spontanea volontà presso la caserma dei Carabinieri di Porto Sant'Elpidio

1.857 Letture
commenti
Carabinieri, gazzella

Si è costituito nel pomeriggio di lunedì 23 novembre il responsabile dell’investimento mortale avvenuto poche ore prima lungo la Statale Adriatica a Lido di Fermo.

Il pirata della strada è un operaio di 55 anni, incensurato, il quale anziché fermarsi in seguito all’impatto ha deciso di darsi alla fuga. Per ore le forze dell’ordine hanno condotto delle ricerche estese nei suoi confronti, ricorrendo alle testimonianze di alcuni presenti e alle immagini riprese dalle telecamere di sicurezza.

A distanza di qualche ora dall’accaduto, l’automobilista si è infine presentato presso la caserma dei Carabinieri di Porto Sant’Elpidio, ammettendo le proprie responsabilità. Nell’incidente aveva perso la vita Feruza Kercuku, 61enne di origini albanesi per la quale ogni tentativo di soccorso si era rivelato inutile.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!