FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Fuggì da Porto Sant’Elpidio dopo l’ennesima condanna, 47enne arrestato in Germania

L'uomo, A.S. le sue iniziali, è stato rintracciato a Stoccarda: dovrà scontare poco meno di nove anni in carcere

563 Letture
commenti
Arresto, manette

Un 47enne di origini pugliesi, su cui pendeva da qualche tempo un mandato di cattura internazionale, è stato rintracciato e arrestato in Germania grazie a un’operazione congiunta delle forze dell’ordine italiane e tedesche.

L’uomo, A.S. le sue iniziali, era infatti stato condannato dai tribunali di Ancona e Bergamo a otto anni e undici mesi di reclusione, in quanto giudicato responsabile tra il 2014 e il 2018 di reati quali spaccio di stupefacenti, estorsione, resistenza a pubblico ufficiale e rapina, tutti commessi tra la Lombardia e la provincia di Fermo. Egli aveva inoltre ricevuto una multa da oltre 6.000 euro e l’interdizione perenne dai pubblici uffici.

A seguito delle sue disavventure con la giustizia italiana, il 47enne aveva lasciato il proprio domicilio di Porto Sant’Elpidio per rifugiarsi a Stoccarda, potendo contare sull’aiuto e la cooperazione di amici e parenti. Una volta arrestato è stato condotto presso una struttura carceraria tedesca per via di ulteriori reati commessi in quel Paese.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!