FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Controlli anti-Covid tra Fermo e Porto San Giorgio, scattano denunce e sanzioni

Patente ritirata a un automobilista, sorpreso ubriaco al volante e sprovvisto di mascherina

586 Letture
commenti
Polizia, agenti, Volante

Con l’entrata in vigore delle nuove disposizioni anti-Covid dovute al passaggio delle Marche nella cosiddetta “Zona arancione“, nella giornata di domenica 15 novembre le forze dell’ordine hanno aumentato i controlli nell’area del Fermano.

A finire nei guai lungo il litorale del capoluogo è stato un automobilista di origini straniere, fermato dalla Polizia mentre stava guidando un’automobile in chiaro stato d’ubriachezza. L’individuo in questione, che non ha acconsentito ad essere sottoposto all’alcoltest, è stato quindi privato della patente di guida e denunciato per guida in stato d’ebbrezza, venendo inoltre sanzionato per il mancato rispetto delle normative anti-Covid: la vettura è poi stata riconsegnata al legittimo proprietario, che l’aveva prestata temporaneamente all’automobilista indisciplinato.

Altre tre persone sono state sanzionate in quanto trovate sprovviste di mascherine: si tratta del conducente di un veicolo, fermato anch’egli a Fermo nella notte tra domenica 15 e lunedì 16 novembre, e di due donne originarie dell’Europa dell’est, che dopo essere state sorprese senza dispositivi di protezione a Porto San Giorgio si sono rifiutate di prendere le dovute precauzioni.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!