FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Fermana, il derby contro il Fano grande occasione per risalire la classifica

Il trend delle ultime cinque giornate è positivo: c’è voglia di risalire la classifica. Mister Antonioli crede nella rimonta

639 Letture
commenti
Lo stadio Bruno Recchioni di Fermo

Diciassettesimo posto, a quota 8 punti in compagnia della Vis Pesaro, per un inizio di campionato che è stato tutto in grande salita. Stiamo parlando della Fermana, che non si può certo dire che abbia avuto un approccio positivo con la stagione 2020/2021 nel girone B del campionato di Serie C.

La Fermana ha ottenuto sette punti nelle ultime cinque partite e sembra, dunque, in netta ripresa rispetto alle prime quattro deludenti apparizioni, in cui aveva portato a casa solamente un punto. Una tendenza positiva che è stata rilevata anche da parte di tutti gli appassionati di scommesse che sono soliti puntare sulla Serie C. Sul web, tra l’altro, ci sono varie piattaforme che offrono ogni tipo di quota e un palinsesto che dà solo l’imbarazzo della scelta dalla moltitudine di opzioni messe a disposizione. Su casinosicurionline.net c’è la possibilità di trovare le migliori soluzioni per puntare e scommettere solo su piattaforme che operano legalmente sul mercato italiano e che hanno ottenuto una licenza ADM o AAMS.

Il trend delle ultime cinque giornate è positivo: c’è voglia di risalire la classifica

La prossima partita sarà fondamentale contro Fano, dal momento che in palio ci sono dei punti pesanti in ottica salvezza. Il Fano, al momento, è ancora dietro in classifica, a quattro punti di distanza ed è questa la ragione per cui mister Mauro Antonioli sta spingendo molto anche sull’aspetto mentale e sull’importanza di allungare il vantaggio su una diretta concorrente per la salvezza.

Si tratta del secondo derby stagionale per la Fermana, dopo il pareggio ottenuto contro la Sambenedettese con il punteggio di 1-1. In questo caso, però, si scende in campo allo stadio Recchioni contro un Fano che si trova certamente in grande difficoltà.

La Fermana, probabilmente, arriva a questo match con una condizione decisamente migliore, come testimoniato anche dall’ottimo pareggio che è stato ottenuto sul campo del Cesena, dove la squadra ha cominciato a esprimersi in maniera finalmente più fluida, rischiando anche di fare il colpaccio e di portare a casa i tre punti in palio.

Dal punto di vista del Fano, invece, le cose stanno andando in una direzione completamente opposta, dal momento che sono ben quattro le sconfitte rimediate negli ultimi cinque match stagionali. Una sorta di primo match senza appello, anche perché, in caso di sconfitta, il gap rispetto alla Fermana e alle altre squadre che precedono il Fano in classifica si farebbe sempre più preoccupante.

Mister Antonioli crede nella rimonta

Il pareggio ottenuto sul campo del Cesena nell’ultima giornata disputata, ha sicuramente portato in dote un po’ di entusiasmo e una buona dose di positività nel gruppo. C’è indubbiamente soddisfazione per come è giunto il pareggio, anche per via del fatto che la partita non si era messa affatto bene, anche da parte di mister Antonioli.

In realtà, però, la Fermana torna a casa con qualche rammarico di troppo, dal momento che sull’uno pari, nel primo tempo, la squadra si è espressa molto bene, giocando un buon calcio. Serviva chiaramente maggiore concretezza e, capitalizzando le varie occasioni che si sono presentate, ecco che i tre punti potevano essere messi in cascina.

Complessivamente, si sono visti ottimi passi in avanti rispetto alle precedenti prestazioni, anche se la soglia dell’attenzione fatica ancora a rimanere alta per tutti i novanta minuti, a maggior ragione nelle occasioni da calcio piazzato.

La reazione della squadra, però, è stata ottima nel momento in cui il Cesena ha messo la testa avanti, riuscendo a raggiungere il pareggio, anche grazie a un apporto finalmente molto più concreto da parte dei giocatori che sono entrati dalla panchina, come ad esempio Raffini, Staiano, Palmieri e Cognini. Quindi, adesso il focus in allenamento in settimana dovrà essere quello di lavorare molto di più in fase difensiva, per evitare certi gol piuttosto banali che vengono ancora subiti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!