FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Accoltellò un carabiniere a Montegranaro, 47enne condannato a sette anni di reclusione

Il fatto risale al 29 giugno 2019, quando Braim Bouzroud aveva ferito gravemente il brigadiere Mario Iadonato

3.096 Letture
commenti
Udienza, tribunale, processo, giudizio

Nella giornata di venerdì 5 giugno il Tribunale di Fermo ha condannato a sette anni di reclusione Braim Bouzroud, che nel giugno dello scorso anno si era resto responsabile dell’accoltellamento di un carabiniere a Montegranaro.

Il 29 giugno scorso, infatti, il brigadiere Mario Iadonato era stato raggiunto da un fendente alla schiena mentre stava riportando Bouzroud presso la sua abitazione: poco prima, il 47enne di nazionalità marocchina era stato allontanato da un locale dove, in preda ai fumi dell’alcol, stava infastidendo diverse persone.

Iadonato, trasportato dapprima all’ospedale “Murri” di Fermo e successivamente all’ospedale regionale di Torrette di Ancona, era poi stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico a causa di un’emorragia interna, venendo infine dimesso nei primi giorni del mese di luglio.

Bouzroud, per il quale il pubblico ministero aveva chiesto una condanna a otto anni, è stato così ritenuto colpevole del reato di tentato omicidio. Il suo legale ha già esternato la volontà di presentare ricorso, mentre trapela invece soddisfazione per la sentenza da parte del brigadiere Iadonato.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!