FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Porto Sant’Elpidio, rinvenuto nelle campagne il cadavere di un uomo di 32 anni

La vittima, Mihaita Radu, presentava diverse ferite riconducibili a delle coltellate

3.271 Letture
commenti
Carabinieri, gazzella

Choc a Porto Sant’Elpidio per il ritrovamento nella mattinata di lunedì 17 gennaio del corpo senza vita di un uomo di 32 anni, accoltellato a morte e poi abbandonato in una zona di campagna. 

Il cadavere di Mihaita Radu, originario della Romania e noto alle forze dell’ordine per via di alcuni precedenti di poco conto, è stato notato da un passante intorno alle ore 5.00 in un terreno compreso tra le contrade Pescolla e Ponte Serpe.

Immediato l’intervento sul posto da parte del personale sanitario del 118, che non ha però potuto fare altro che constatare il decesso del giovane, colpito fatalmente da diverse coltellate. Sul caso indagano ora i Carabinieri, i quali sono al lavoro al fine di appurare se il 32enne sia stato ucciso sul posto o se invece, come appare più probabile, vi sia stato trasportato in un secondo momento.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!