FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Eseguiti vari interventi nei cimiteri di Fermo

Proseguono i lavori al blocco I del cimitero urbano del capoluogo

Cimitero di Fermo

Diversi gli interventi portati a termine nei giorni scorsi nei cimiteri cittadini di Fermo. Si tratta di lavori di manutenzione e pulizia del verde che si aggiungono a quanto si sta già facendo, come nel caso del cimitero urbano del capoluogo dove i lavori del blocco I stanno proseguendo.

Già da tre anni sono state sostituite nei tre cimiteri (urbano, Capodarco e Torre di Palme) le vecchie lampade nei corridoi e sui loculi con lampade a led, le cui tariffe rimangono invariate anche per quest’anno.

Opere che si sommano alla manutenzione ordinaria che si svolge tutti i mesi dell’anno, quotidianamente, dagli interventi sul verde ai vari lavori di sistemazione, dai restauri alle opere di urbanizzazione. Attenzione che grazie al lavoro del Personale addetto ai servizi cimiteriali è rivolta a tutti i cimiteri cittadini con interventi che avvengono appunto nei dodici mesi dell’anno.

“Gli interventi nei cimiteri cittadini rappresentano la cura per questi luoghi di rispetto – ha detto Ingrid Luciani, assessore ai lavori pubblici – su cui si lavora grazie all’impegno del Personale addetto con grande impegno, per tutte le strutture cimiteriali della città, per un servizio che vede la città di Fermo, fra l’altro, anche fra le poche con la quota delle lampade votive rimasta invariata”.

“Lavori che vengono eseguiti dal Servizio comunale di cura e manutenzione dei cimiteri cittadini, cui si affianca la figura del consigliere Palmucci che ringrazio – ha detto l’Assessore all’ambiente Alessandro Ciarrocchi –  il quale con passione e competenza segue tutto l’anno il settore, con un’opera silente ma preziosa ed efficiente”

“In questi quattro anni i cimiteri sono stati oggetto di diversi interventi – ricorda Gabriele Palmucci, consigliere comunale che ne ha la delega – come si ricorderà il Cimitero Urbano è stato interessato dai lavori di restauro, consolidamento e risanamento conservativo della copertura del portico monumentale. Si era intervenuti sulla copertura della parte ovest del loggiato e sul consolidamento della costruzione esistente all’ingresso principale del cimitero. Lavori ai quali si erano sommate anche le opere di urbanizzazione dei vialetti con la realizzazione della canalizzazione elettrica, la raccolta delle acque, una nuova recinzione, la pubblica illuminazione e l’allaccio per le lampade votive. Il cimitero di Capodarco ha visto l’ampliamento, con la realizzazione di nuovi loculi”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!