FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

CNA Fermo: “800 mila euro di contributi per imprese in area di crisi Fermano-Maceratese”

Ammesse le ditte che attueranno una strategia di marketing e branding anche attraverso campionari e nuove collezioni

900 Letture
commenti
Paolo Silenzi - CNA Fermo

L’obiettivo è promuovere e incentivare la competitività delle imprese, attraverso la realizzazione di un progetto di innovazione del processo commerciale. Questa è la finalità del bando rivolto alla Imprese Ambasciatrici della Qualità promosso dalla Camera di Commercio delle Marche e noi come CNA ci stiamo impegnando per la diffusione delle informazioni alle imprese destinatarie dell’iniziativa e per stimolare la loro partecipazione“.

Paolo Silenzi, Presidente Territoriale della CNA, presenta il bando e spiega: “Un bando importante che prevede contributi per realizzazione dei campionari e per la formazione del personale, oltre che per azioni mirate sul fronte del marketing, come l’assunzione di personale specializzato e l’attuazione di un piano di marketing, appunto, o di branding. Si tratta di passaggi fondamentaliper le aziende che vogliono competere realmente sui mercati“.

Lo stanziamento complessivo previsto è di 800.000 euro, per contributi riservati alle imprese delle filiera Pelli-Calzatura che ricadono nell’area di Crisi Industriale Complessa del Distretto Fermo – Macerata (ricomprendente i Comuni di Tolentino e Corridonia e i Sistemi Locali del Lavoro di Fermo, Montegiorgio, Montegranaro, Porto Sant’Elpidio e Civitanova Marche) e rispondono ai requisiti contenuti nel Bando.

Sono ammesse a contributo le domande delle imprese per la realizzazione di una strategia di marketing e/o branding, in particolare per la realizzazione di uno o più campionari/collezioni nuovi (es. acquisto materia prima, consulenza per progettazione e realizzazione), la formazione specialistica di personale interno, l’assunzione di unità specializzate nel settore marketing, la consulenza per la redazione e l’attuazione di un piano strategico di marketing o branding, la registrazione del proprio marchio (spesa massima riconoscibile 1.500 euro), che, se non già in possesso dell’azienda, rappresenta comunque la condizione necessaria per la partecipazione al bando Imprese Ambasciatrici della Qualità. Nello specifico, l’entità del contributo è pari al 50% della spesa (al netto di iva) e fino al massimo di 6.000 euro, per spese sostenute dal 1° luglio 2019 fino al 31 dicembre 2019.

Le domande possono essere presentate dal 1° ottobre 2019 al 31 gennaio 2020: per informazioni sul bando e le modalità di partecipazione è possibile contattare gli uffici della CNA Territoriale di Fermo al numero 0734/600288 e di Porto Sant’Elpidio allo 0734/992746.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!