FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

“Club della droga” scoperto a Porto Sant’Elpidio dalla Polizia di Fermo

In manette un pregiudicato che, per reati analoghi, da pochi giorni non aveva più l'obbligo di firma

1.557 Letture
commenti
Stupefacenti sequestrati a Porto Sant'Elpidio

A seguito di accurati servizi finalizzati a debellare il fenomeno del traffico di sostanze stupefacenti lungo la costa adriatica fermana, è stato arrestato un uomo residente a Porto Sant’Elpidio, pregiudicato e che aveva da qualche giorno terminato la sottoposizione a misura cautelare per lo stesso reato con l’obbligo di firma presso un organo di polizia giudiziaria.

L’uomo, in seguito a perquisizione operata dalla Polizia della Questura di Fermo, è stato trovato in possesso di vari involucri di sostanze stupefacenti: cocaina e marijuana, destinati sia alla detenzione sia al frazionamento per la cessione, del peso complessivo di circa 300 grammi di marjiuana, in buste sottovuoto, e circa 260 grammi di cocaina in diverse confezioni. E’ stato sequestrato anche un bilancino di precisione.

Stupefacenti sequestrati a Porto Sant'ElpidioLa perquisizione è si tenuta all’interno di un circolo privato di Porto Sant’Elpidio, sito proprio di fronte all’abitazione dell’arrestato, e del quale egli era di fatto il gestore. Le indagini hanno portato a chiarire che l’ingresso all’edificio era monitorato da impianto di videosorveglianza, che permetteva al soggetto di evitare controlli di polizia e l’ingresso a persone non desiderate, permettendo invece agli acquirenti della droga di entrare e rifornirli di stupefacente.

Queste modalità di spaccio, reiterate in maniera simile ad un episodio di alcuni anni fa, nel quale l’uomo fu arrestato sempre dagli agenti di Polizia di Fermo in seguito di analoghe condotte criminali nello stesso locale, che le indagini attuali hanno avvalorate ed aggiornato, hanno permesso anche di portare al sequestro preventivo del circolo.

L’uomo è stato trasferito nel carcere di Fermo, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!