FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Oltre due chili di marijuana in casa a Porto Sant’Elpidio: arrestato dai Carabinieri

Nei guai un 32enne, la cui abitazione era da giorni sotto controllo

1.410 Letture
commenti
marijuana, droga, spaccio

I Carabinieri della Compagnia di Fermo hanno scoperto una centrale dedita alla coltivazione ed essiccazione di marijuana all’interno di un appartamento in zona Faleriense di Porto Sant’Elpidio.

I militari hanno infatti tratto in arresto il proprietario dell’abitazione e sequestrato 2,2 kg di marijuana in seguito a un blitz, scattato dopo giorni di appostamenti per seguire il via vai attorno alla casa, tenuta ormai sotto stretta sorveglianza.

I carabinieri hanno potuto rinvenire, oltre all’ingente quantità di stupefacente, lampade, sistemi di areazione, vasi, concimi: una parte della marijuana era in essiccatura, mentre un’altra parte era già pronta alla vendita, suddivisa in confezioni.

Il ritrovamento di circa 400 euro in contanti fa anche supporre ai Carabinieri che una ulteriore quantità di marijuana fosse già stata spacciata dal 32enne, arrestato a Porto Sant’Elpidio per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, il quale non ha saputo giustificare la presenza degli oltre due chilogrammi di “erba” in casa sua. L’uomo si trova ora agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!