FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Fermo, sfonda la porta di casa dell’ex moglie brandendo un coltello: arrestato

Carabinieri chiamati all'intervento dai vicini, allarmati dalle grida disperate della donna

1.436 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Nella notte tra lunedì 29 e martedì 30 gennaio, i Carabinieri delle stazioni di Monterubbiano e Fermo, hanno tratto in arresto un 35enne che, brandendo un coltello, si era presentato a casa della sua ex moglie, riuscendo a sfondare la porta di casa.

L’uomo, bloccato dai Carabinieri e disarmato con difficoltà, a quanto si apprende non aveva accettato la separazione dalla donna, le cui grida disperate hanno richiamato l’attenzione dei vicini, pronti nel chiamare all’intervento i militari, telefonando al 112.

Il 35enne è stato colto in flagranza di reato e arrestato con le accuse di maltrattamenti in famiglia, porto abusivo di armi e lesioni, riportate da un vicino, intervenuto per aiutare la donna, cercando di fermare l’ex marito di lei.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!