FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Furto d’auto a Campiglione di Fermo: identificato un 42enne residente a Pescara

Proseguono le indagini dei Carabinieri: si cercano i complici, che formerebbero una banda di ladri che agisce tra Marche e Abruzzo

1.276 Letture
commenti
Gazzella, automobile dei Carabinieri, 112

Dopo un’intensa fase di indagini, i Carabinieri della compagnia di Fermo, coadiuvati dai Forestali e dal Nucleo Operativo Radiomobile di Pescara, sono risaliti all’autore del furto di un’auto Volkswagen Golf, verificatosi a Campiglione di Fermo a marzo 2017.

Si tratta di un pluripregiudicato residente a Pescara, quarantaduenne, originario del foggiano, che è stato sorpreso ad esercitare in maniera abusiva lavori di carrozzeria e autoricambi all’interno di un capannone di Montesilvano (PE).

In quei locali, è plausibile che auto rubate venissero smontate e i loro pezzi rivenduti: i militari hanno infatti rinvenuto gomme, cerchioni, batterie, centraline elettroniche, chavi, parti di carrozzeria, navigatori satellitari, autoradio e vari accessori auto.

Nei confronti del pugliese, oltre alla denuncia per furto d’auto, riciclaggio e ricettazione, è stata elevata una multa di oltre cinquemila euro per esercizio abusivo dell’attività di riparazione e tutta la strumentazione gli è stata confiscata.

Proseguono le indagini dei Carabineri di Fermo e abruzzesi per risalire a quelli che sarebbero i complici del 42enne: secondo gli inquirenti si tratterebbe infatti di una vera e propria banda dedita ai furti di auto di grossa cilindrata in una zona tra Marche e Abruzzo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!