FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

“Prevenire per vivere più a lungo e meglio”: se ne parla a Sant’Elpidio a Mare con due primari

Il Dott. Lucio Giustini e il Prof. Giampiero Macarri il 17 febbraio all'Auditorium Giusti, a confronto con i cittadini e le loro domande

1.675 Letture
commenti
Prevenire per vivere più a lungo e meglio - incontro a Sant'Elpidio a Mare

Venerdì 17 febbraio l’auditorium Giusti di Sant’Elpidio a Mare ospiterà due dei più bravi primari del territorio fermano: il Dott. Lucio Giustini, primario di Oncologia ed il Prof. Giampiero Macarri di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva.

Sarà proposto, infatti, a partire dalle ore 21.30, un incontro con la cittadinanza sul tema “Prevenire per vivere più a lungo e meglio”. I due ospiti saranno introdotti dal Prof. Guido Tascini, Presidente del Centro Studi G. B. Carducci organizzatore, assieme all’Amministrazione Comunale, dell’incontro.

Prevenire per vivere più a lungo e meglio - incontro a Sant'Elpidio a Mare - locandina“Quella del 17 febbraio sarà una preziosa occasione per la cittadinanza per un confronto diretto con due dei più bravi primari del fermano – dice in merito l’Assessore ai Servizi Sociali, Norberto Clementivisto che il pubblico potrà interagire, anzi è invitato a farlo, con i medici su questioni diffuse e rispetto alle quali potranno avere tutti i chiarimenti del caso”.

“Non sta certo a noi riconoscere la fama del Dott. Giustini e del Prof. Macarri che è più che assodata – aggiunge il Sindaco, Alessio Terrenzie li ringrazio per la loro disponibilità ad incontrare gli elpidiensi in un confronto diretto e senza dubbio utile per tutti. Con questo incontro proseguiamo lungo il cammino delle eccellenze per Sant’Elpidio a Mare, sul fronte sanitario: dopo la Potes e la Casa della Salute abbiamo voluto portare la saluto e in mezzo ai cittadini e credo che anche questo qualifichi la nostra città. Ringrazio il Centro Studi Carducci per il supporto dato nell’organizzazione dell’evento ed invito la cittadinanza a partecipare”.

In questi giorni saranno distribuite delle schede negli studi dei medici di base, presso il Distretto Sanitario, la Croce Azzurra e nelle attività commerciali del territorio: tali schede saranno poi ritirate in modo tale da raccogliere domande che potranno poi essere poste durante la serata per avere un riscontro diretto.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!