FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Tiro con l’arco storico: perfetta organizzazione a Sant’Elpidio a Mare per il campionato FITAST

La tappa del circuito nazionale si è svolta in maniera ineccepibile domenica 8 maggio. Trionfo per l'arciere Ettore Bertoldi

2.702 Letture
commenti
Gli arcieri in piazza a Sant'Elpidio a Mare

Si sono aperte con un evento spettacolare le manifestazioni storiche elpidiensi 2016 della Contesa del Secchio. Una giornata di sole e tante compagnie provenienti dalla penisola a Sant’Elpidio a Mare per la disputa della seconda giornata di gare FITAST, dopo l’apertura del campionato 2016 a Todi.

Venti piazzole ubicate nei territori della contrade Santa Maria e Sant’Elpidio, negli angoli più suggestivi del centro storico che hanno incantato i protagonisti stessi della gara. Bersagli studiati nei minimi dettagli, tutti autorizzati prima dell’avvio della gara dai giudici FITAST che insieme al gruppo di lavoro dell’Ente Contesa erano a lavoro dalle 6 del mattino per permettere all’organizzazione di essere pronta negli orari di programma. Le compagnie di arcieri ospiti sono state accolte in Piazza dall’Ente Contesa con un omaggio composto da alcuni testi della collana “I Quaderni della Contesa” e del materiale promozionale della città e della manifestazione.

Alle 9.00 in punto ogni gruppo, accompagnato da un referente dell’organizzazione, ha iniziato il suo percorso tra le 20 piazzole. La gara si è svolta fluidamente e si è riusciti addirittura a chiudere la disputa con 15 minuti di anticipo sulla tabella di marcia ordinaria delle gare standard, segno questo di una perfetta organizzazione tecnica delle piazzole. Poi il conviviale impeccabile e squisito nella sede della Contrada Cavaliera Sant’Elpidio; al termine le premiazioni.

Diverse le categorie premiate, la più attesa ovviamente, la categoria arco tradizionale dove ha trionfato l’arciere numero 1 indiscusso della federazione Ettore Bertoldi, della compagnia “Arcus Tuder” di Todi, secondo e terzo posto per la compagnia di Grottazzolina, gruppo in ascesa nel mondo dell’arcieristica storica, dopo diversi anni di attività. Le compagnie hanno dichiarato di essere state accolte con un’organizzazione perfetta, che non riscontrano nemmeno in città oramai aderenti alla Federazione da diversi anni, ne è riprova che sono rimaste, al termine della gara in piazza per continuare a sfidarsi a colpi di tiri in sequenza su i bersagli allestiti per la mattina, con lo spirito agonistico ma anche goliardico che li contraddistingue.

Il Presidente dell’Ente Contesa si dichiara, quindi, particolarmente soddisfatto della giornata e non può che ringraziare tutti i componenti del suo staff e quelli del Gruppo Arcieri, che hanno lavorato senza sosta nell’ultimo mese per concretizzare questo evento. Ora l’obiettivo primario è quello di costruire un gruppo solido che abbia la consapevolezza di rappresentare la Contesa del Secchio e la città di Sant’Elpidio a Mare. Un ringraziamento va anche la Corpo di Polizia Municipale che ha dovuto lavorare per garantire l’agibilità dei luoghi adibiti al tiro, vista la presenza di qualche automobilista distratto che non ha rispettato i divieti di sosta, nonché la Parrocchia di Sant’Elpidio Abate nella persona di Don Enzo per la messa a disposizione dei locali per la logistica dei gruppi.

“Una bellissima giornata, quella proposta in centro storico – aggiunge e conclude il Sindaco, Alessio Terrenzidegno prologo delle manifestazioni storiche che caratterizzeranno, da qui in avanti, la nostra estate. Ringrazio tutti i partecipanti, gli organizzatori e tutti coloro che si sono adoperati per la buona riuscita dell’iniziativa”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!