FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Un caso di Zika virus al Murri di Fermo: il paziente è già stato dimesso

E' la volta che il morbo viene riscontrato nelle Marche: l'uomo era di ritorno da un viaggio a Santo Domingo

1.756 Letture
commenti
Ospedale Murri di Fermo

Al reparto malattie infettive dell’ospedale Murri di Fermo è stato ricoverato, a febbraio, un uomo che è stato trovato positivo allo Zika virus, il temibile morbo che tanto sta facendo parlare di sè per la sua diffusione in molti stati tropicali del mondo, come Santo Domingo, da dove era di ritorno il paziente.

La degenza non è stata lunga. Dopo gli approfonditi esami, che hanno associato ai sintomi lamentati dall’uomo (febbre, spossatezza, eruzioni cutanee) la contrazione dello Zika virus, la malattia nel paziente è infatti stata dichiarata sotto controllo e si è appurato che il degente stava bene: è stato quindi dimesso.

Come ha spiegato il direttore dell’Area Vasta 4 Marche, Licio Livini, l’uomo è in salute ma a scopo precauzionale non dovrà avere rapporti sessuali per un po’: il sesso non protetto è infatti un veicolo di trasmissione dello Zika virus, così come lo sono le punture di zanzare vettrici. La malattia, che a Fermo è stata riscontrata per la prima volta nelle Marche, può creare gravi complicanze se contratta da una donna incinta, portando a malformazioni nel feto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!