FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Spacca finestrino, ruba valori, picchia vittima del furto: arrestato a Porto Sant’Elpidio

Intercettato e bloccato dai Carabinieri il ladro, colto in flagrante

2.496 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Pregiudicato, tossicodipendente, domiciliato a Fermo. Questo il profilo del 33enne tunisino arrestato a Porto Sant’Elpidio dai Carabinieri, che lo hanno colto in flagrante nella mattinata del 19 novembre, dopo che aveva commesso un furto in auto.

Il nordafricano, secondo quanto appurato dai militari, aveva rotto il finestrino di una vettura parcheggiata, dall’abitacolo aveva trafugato un telefono cellulare e un portafogli, ma era stato subito scoperto dal proprietario, che si è messo al suo inseguimento per le vie di Porto Sant’Elpidio.

Raggiunto, il 33enne ha spintonato la sua vittima dopo averlo minacciato, per poi rimettersi in fuga. Ma a questo punto l’uomo è stato bloccato dai Carabinieri di pattuglia, che lo hanno intercettato ed hanno provveduto a recuperare la refurtiva, dichiarando poi in arresto il ladro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!