FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Aggredisce un benzinaio a Montegiorgio e cerca di accoltellarlo: in manette un ucraino

Tentato omicidio e porto d'armi abusivo le accuse contestate dai Carabinieri all'arrestato

6.417 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Un ucraino di 42 anni è stato arrestato dai Carabinieri di Montegiorgio dopo che, nel pomeriggio del 14 luglio, questi ha aggredito, armato con un coltello da cucina, il gestore di un distributore nella frazione Piane.

Non sono chiari i motivi che hanno spinto l’uomo al gesto: di certo c’è che i militari lo hanno colto in flagranza di reato, mentre stava tentando di accoltellare il benzinaio di Montegiorgio, e che l’aggressore era in stato di ebbrezza alcolica.

Le accuse mosse da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile all’ucraino, residente in paese, sono di tentato omicidio e porto abusivo di armi. Il gestore del distributore si è comunque difeso a mani nude dall’aggressione, scongiurando per sè stesso danni fisici.

 

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!