FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

“Marche. Land of hats” riunisce per la prima volta 14 aziende del cappello

Il catalogo che mostra anche le bellezze del fermano verrà presentato il 21 marzo a Fermo durante il convegno

2.478 Letture
commenti
Marche. Land of hats - Copertina del catalogo

Il primo risultato importante è stato raggiunto. L’incontro “Marche. Land of hats”, in programma sabato 21 marzo nella Sala dei Ritratti di Fermo, organizzato dal Comitato del Cappello di Massa Fermana, ha messo insieme per la prima volta 14 aziende del distretto, che sono state riunite in un catalogo dalle finalità promozionali.

Non solo per le aziende che hanno aderito al progetto, ma anche per l’arte, la cultura e le bellezze paesaggistiche, dell’intero territorio, che attraggono i turisti.

La produzione del cappello, infatti, rappresenta un rilevante motore economico e un catalizzatore turistico. Sono numerose le riviste specializzate che hanno riconosciuto il fermano come capitale del cappello e quindi meta di viaggi: primo su tutti l’articolo del New York Times nella primavera del 2007.

Nel catalogo, che sarà presentato il 21 mattina, viene mostrata la tradizione di questa magnifica produzione, la sua storia, il profilo economico finanziario e il territorio fermano, attraverso delle splendidi immagini dei Comuni del distretto. Un biglietto da visita, in italiano e inglese, da portare in giro per il mondo, fortemente voluto dal Comitato del Cappello, con l’intento di valorizzare questa area industriale, considerata come una delle più importanti d’Europa.

Al progetto “Marche. Land of hats” hanno aderito il Cappellificio Adriatico, Artes, Atum, il Cappellificio Bordoni Pierina, il Cappellificio Cecchi, il Cappellificio Giuliana, Mar Sport, Marini Silvano, New Lad, Olimpia, Paimar, Sorbatti, Tirabasso Group, il Cappellificio Torresi Lorenzo. Nell’appuntamento di sabato, condotto dalla giornalista e conduttrice televisiva del Tg1 Barbara Capponi, le più belle creazioni sfileranno tra i presenti.

“Marche. Land of hats” viene realizzato con il contributo della Regione Marche, con il patrocinio dei Comuni di Massa Fermana, Montappone, Monte Vidon Corrado e Falerone, dell’Università Politecnica delle Marche, dell’Accademia di Belle Arti di Macerata, delleCamere di Commercio di Fermo e di Macerata e con la collaborazione di Marca Fermana.

Informazioni su www.landofhats.it.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!