FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Otto arresti operati dai Carabinieri di Fermo e Ascoli Piceno con l’operazione “Falso d’autore”

La banda faceva "base" in un'azienda a Porto Sant'Elpidio e produceva calzature contraffatte, per lo più a marchio Prada

1.547 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Ci sono anche due ex dipendenti Prada tra gli otto arrestati, finiti in manette su disposizione del Gip Marcello Caporale, grazie ai Carabinieri di Ascoli Piceno e Fermo, a conclusione delle indagini dell’operazione “Falso d’autore”.

La banda, composta appunto da otto persone, italiani, quasi tutti incensurati, con vari contatti in Romania, faceva addirittura base in una società a Porto Sant’Elpidio, che si era specializzata nella produzione di calzature contraffatte, in gran parte proprio falsamente marchiate Prada.

I Carabinieri, operando gli otto arresti, hanno anche sequestrato più di mille paia di scarpe, macchinari destinati alla produzione, stampi, pellami e modelli. All’interno della banda di malviventi, molto ben organizzata, c’era chi era dedito al reperimento delle materie prime, chi a quello dei modelli da riprodurre, chi al taglio dei pellami, oltre che ai contatti con i “collaboratori” rumeni.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!