FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Ascoli, spareggio salvezza a La Spezia per la Carrera-band

Ora è necessaria continuità nelle prestazioni e nei risultati

886 Letture
commenti
pallone-calcio

La pausa per le Nazionali ha permesso all’Ascoli di lavorare con una discreta serenità. Il 4-1 inflitto al Lecco nella sfida casalinga del 17 marzo ha dato modo alla truppa bianconera di riprendere fiato dopo la sconfitta contro la Sampdoria e di conquistare tre punti cruciali nella lotta per la salvezza, in cui è coinvolta la squadra di Massimo Carrera.

L’arrivo di quest’ultimo, scelto dalla società al posto di Fabrizio Castori, sembra aver infuso alla squadra una nuova convinzione, trasformata in un’energia palpabile in campo, soprattutto contro i lombardi.

Tuttavia, ora è necessaria continuità nelle prestazioni e nei risultati, e la trasferta in casa dello Spezia è una tappa da non fallire, trattandosi di uno scontro diretto. La sfida sarà tutt’altro che facile, come evidenziano le quote sul calcio in vigore in questi giorni precedenti alla partita. Tuttavia, a poche giornate dalla fine, ogni partita va affrontata con la massima determinazione possibile.

In particolare, questa partita è cruciale poiché lo Spezia si trova allo stesso livello di punti in classifica. Si tratta di un avversario pericoloso guidato da Luca D’Angelo, che ha disputato un torneo al di sotto delle aspettative, ma che sta attraversando un buon periodo. Considerando che nelle ultime cinque giornate ha perso solo una volta, mettendo insieme 6 punti grazie a una vittoria e tre pareggi. Tuttavia, nello stesso arco di tempo, i bianconeri hanno ottenuto 8 punti (con due vittorie e due pareggi), un dato che fa ben sperare i marchigiani, proiettati verso una salvezza difficile, ma certamente possibile.

L’Ascoli dovrà capitalizzare sull’impeto positivo generato dalla recente vittoria e sulle performance solide degli ultimi incontri. Il lavoro di Carrera sembra aver dato nuova linfa alla squadra, che ora deve dimostrare sul campo di essere all’altezza della situazione. La trasferta a La Spezia sarà un banco di prova importante per misurare il reale valore e le ambizioni della squadra marchigiana nella sua corsa per la salvezza. La concentrazione, la determinazione e una tattica solida saranno essenziali per portare a casa un risultato positivo e allontanarsi dalla zona pericolosa della classifica.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!