FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Amichevole contro la Cucine Lube Civitanova per la Yuasa Battery Grottazzolina

Il match si disputerà venerdì 8 settembre presso il Palasport Cingolani-Pierini di Recanati

742 Letture
commenti
Andrea Marchisio

Mentre i lavori in casa Yuasa Battery proseguono alacremente, quella che attende la squadra di coach Ortenzi sarà una settimana importante, visto che venerdì 8 settembre ci sarà la prima occasione utile per vedere all’opera il nuovo team grottese in un test ufficiale. L’appuntamento, peraltro, sarà di lusso, perché dall’altra parte della rete Vecchi e soci ritroveranno i “cugini” vicecampioni d’Italia della Cucine Lube Civitanova, per un appuntamento speciale in campo neutro visto che teatro dell’evento sarà il PalaCingolani-Pierini di Recanati (ingresso libero).

Un test match di prestigio, dunque, dove le due massime compagini marchigiane del volley maschile si affronteranno per celebrare il restyling di una struttura polivalente, con fischio d’inizio alle ore 20.

Di là della rete ci sarà una Lube “sperimentale”, priva di diversi elementi impegnati con le rispettive nazionali tra campionati europei (Balaso, Bottolo, Chinenyeze, Lagumdzija e Nikolov) e manifestazioni pre-olimpiche (De Cecco, Yant). In attesa del rientro di Anzani, coach Blengini potrà comunque contare su elementi di spessore assoluto come il giovane palleggiatore norvegese Thelle (proveniente dalla Hawaii University), l’opposto ex Santa Croce Motzo, i centrali Larizza e Diamantini ed il libero (ex Cuneo) Bisotto, oltre ad una vera e propria istituzione del volley nazionale come Ivan Zaytsev. Con loro, qualche giovane di belle speranze proveniente dalla cantèra Lube, come Cremoni e Giani già in campo nella prima amichevole stagionale contro Pineto.

Per Grottazzolina, dunque, dopo una settimana passata a sudare in palestra e ad incontrare i tanti tifosi del territorio nelle prime tre tappe dello Yuasa Battery Tour, arriva il momento del primo confronto sul campo. Coach Ortenzi, che non potrà ancora contare su Breuning ancora impegnato con la nazionale danese ai campionati europei, un primo importante appuntamento per segnare il passo e vedere i progressi di un gruppo ampiamente rinnovato, dopo appena due settimane di lavoro: “Siamo ancora all’inizio del nostro percorso, per cui prenderemo questa occasione per confrontarci ma soprattutto per iniziare a saggiare il clima partita. Chiaro che, essendo solo alla seconda settimana di lavoro, l’attenzione principale sarà rivolta ad evitare di strafare e salvaguardare i ragazzi dal punto di vista fisico. Si tratta di un appuntamento comunque di prestigio, ma che non dovrà distoglierci dal programma di lavoro che abbiamo intrapreso.”

Una prima occasione per vedere all’opera i ragazzi, con la naturale curiosità di testare l’impatto dei nuovi ma anche il livello di affiatamento rispetto allo zoccolo duro che ormai da anni costituisce la base tecnica su cui Grottazzolina proverà a costruire un futuro importante.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!