FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Insulto razzista a un avversario, Daspo di un anno per il capitano di una squadra di calcio

Il fatto risale al maggio scorso

1.868 Letture
commenti
calcio, giocatori, pallone

Scattato un Daspo di un anno, su decisione del Questore di Fermo, per un calciatore militante in una formazione dilettantistica dell’entroterra.

Nel maggio scorso, al termine di una partita disputata a Porto San Giorgio valevole per i play-off di Seconda Categoria, il capitano della squadra aveva rivolto un insulto di stampo razzista all’indirizzo di un calciatore di origini gambiane, sceso in campo con gli avversari. Su segnalazione del guardalinee, l’arbitro aveva poi provveduto a espellere l’atleta che aveva proferito l’epiteto.

Quest’ultimo, nei giorni seguenti, si era comunque pentito del proprio errore, offrendosi di pagare un risarcimento al calciatore di origini africane. Il giudice sportivo gli ha inoltre comminato una squalifica di cinque giornate.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!