FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Porto San Giorgio, donna salvata dalla Polizia dopo aver minacciato il suicidio

La protagonista della vicenda è stata raggiunta dagli agenti mentre era in procinto di gettarsi sotto un treno

777 Letture
commenti
treni, ferrovie, treno, stazione ferroviaria

Nella tarda mattinata di giovedì 22 dicembre, l’intervento della Polizia di Stato si è rivelato di estrema importanza per sventare un tentativo di suicidio nel territorio di Porto San Giorgio.

Tutto è nato dalla telefonata di un uomo, che ha segnalato come una donna fosse intenzionata a gettarsi sotto un treno nei pressi della locale stazione. Gli agenti si sono così messi in contatto con la Polfer di Ancona, ottenendo il rallentamento della circolazione ferroviaria nel tratto in questione.

Successivamente, i poliziotti hanno raggiunto telefonicamente l’aspirante suicida, che è stata localizzata nei paraggi dello chalet “La conchiglia”. Un equipaggio composto da agenti di ambedue i sessi si è così precipitato sul posto, riuscendo a far desistere la donna dai propria propositi. La protagonista della vicenda è stata infine riaffidata ai suoi familiari, dopo aver rifiutato di essere sottoposta agli accertamenti del caso da parte dei sanitari del 118.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!