FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

La Provincia di Fermo vince il bando “Giovane Futuro”

La consigliera Pisana Liberati: "È motivo di grande orgoglio aver centrato l’obiettivo di questo bando"

Pisana Liberati

È risultato ammesso e finanziato – quale unica provincia delle Marche – il progetto “Giovane Futuro” avanzato dalla Provincia di Fermo nell’ambito dell’avviso pubblico dell’iniziativa Azione ProvincEgiovani anno 2021 dell’Unione Province Italiane (UPI).

“È motivo di grande orgoglio aver centrato l’obiettivo di questo bando – afferma il Consigliere Pisana Liberati – a conferma della grande capacità progettuale del settore Istruzione della Provincia di Fermo, guidato dal Dirigente e Segretario Generale, dott.ssa Laura Mancini e curato dalla referente dott.ssa Laura Lupi”.

Nello specifico il progetto interviene nel settore dell’orientamento personale e professionale dei nostri giovani e mira a prevenire e a contrastare il fenomeno della dispersione scolastica. Le azioni, ideate a partire dall’analisi del contesto sociale ed economico del territorio fermano in stretto raccordo con i fabbisogni e le esigenze dei nostri ragazzi, aspirano a favorire il loro successo formativo e lavorativo attraverso attività calibrate in base alle diverse fasce di età. L’iniziativa è di ampia portata, infatti i beneficiari diretti del progetto sono le migliaia di giovani dai 14 ai 35 anni del comprensorio fermano. “’Giovane Futuro’ – continua Pisana Liberati – vede la Provincia di Fermo capofila di un ricco partenariato costituito da soggetti pubblici e privati che contribuiranno con le loro competenze e conoscenze a puntare su una reale e costruttiva inclusione scolastica e sociale. Fondamentale sarà l’apporto esterno che ci verrà fornito dagli Ambiti Territoriali Sociali, dimostratisi fin dal primo momento estremamente collaborativi. Ringrazio – conclude il Consigliere provinciale – tutti coloro che a vario titolo hanno condiviso il progetto consentendo alla Provincia di Fermo di raggiungere questo positivo risultato. I risultati migliori arrivano spesso quando si esprime al meglio la volontà di collaborare e fare rete”.

Il partenariato del progetto “Giovane Futuro” è costituito dai Comuni di: Altidona, Amandola, Belmonte Piceno, Falerone, Fermo, Francavilla D’Ete, Magliano di Tenna, Montefalcone Appennino, Montegiorgio, Montegranaro, Montelparo, Monterubbiano, Monsampietro Morico, Monte San Pietrangeli, Monte Urano, Monte Vidon Combatte, Monte Vidon Corrado, Ortezzano, Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio, Ponzano di Fermo, Rapagnano, Sant’Elpidio a Mare, Servigliano, Smerillo e Torre San Patrizio, dall’UPI Marche, dall’Università Politecnica delle Marche, dall’ITS SMART, dall’IPSIA Ricci, dall’IIS Carlo Urbani, dal Liceo A. Caro, dall’ITET Carducci-Galilei, dal Liceo Artistico Preziotti-Licini, dal CPIA di Fermo, dalla Confartigianato MC-AP-FM, dalla CNA di Fermo; dalla Confindustria di Fermo e dalla Lions Club Amandola Sibillini (sponsor).

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!