FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Non rispetta gli arresti domiciliari, 30enne residente a Fermo finisce in carcere

L'uomo è stato colto in flagrante dalla Polizia

1.217 Letture
commenti
Volanti della Polizia, 113, pantere, forze dell'ordine

Un 30enne di nazionalità marocchina è finito in manette a Fermo per non aver rispettato il regime di arresti domiciliari, decretato per lui dopo una condanna per ricettazione.

Il soggetto in questione, in quanto tossicodipendente, era riuscito a evitare il carcere accettando di seguire un determinato programma terapeutico. Nei giorni scorsi, tuttavia, la Polizia non lo ha rintracciato a casa in occasione di un controllo di routine.

Messo di fronte alle proprie responsabilità, il giovane ha dichiarato di essersi assentato per recarsi presso il Centro per le tossicodipendenze di Fermo. Dopo una rapida verifica, è stato chiaro come il 30enne avesse mentito al riguardo: così, il Tribunale di Sorveglianza ha disposto il suo trasferimento presso la casa circondariale di Fermo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!