FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Vendeva cocaina ricevendo i clienti in casa propria, pusher denunciata a Fermo

Durante le indagini la Polizia ha accertato la cessione di stupefacenti per decine di migliaia di euro

1.446 Letture
commenti
Polizia, 113, volanti, agenti

La Polizia di Stato di Fermo, al termine di lunghi appostamenti eseguiti presso la frazione di Lido Tre Archi, ha denunciato una donna per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso degli ultimi mesi, infatti, i poliziotti hanno accertato almeno 430 cessioni di cocaina da parte della pusher, la quale, dopo essere stata contattata telefonicamente dai propri clienti, li aspettava nella propria abitazione di via Nenni per portare a termine la compravendita.

Secondo quanto constatato dalle forze dell’ordine, la spacciatrice era solita vendere dosi da 0,3 grammi al presso di 20 euro ciascuna, con la possibilità per i clienti più assidui di accedere a tariffe scontate. In totale l’ammontare della cocaina smerciata si aggirerebbe sui 140 grammi, per un valore complessivo di circa 12.000 euro.

In aggiunta alla denuncia, la donna è stata raggiunta da un provvedimento emesso dal Gip del Tribunale di Fermo, che le impone il divieto di dimora nel territorio regionale marchigiano.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!