FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Non rispettano il “Daspo Willy” emesso a loro carico, due denunce a Porto San Giorgio

Diverse le denunce e le sanzioni applicate dalle forze dell'ordine nel corso dell'ultimo fine settimana

2.349 Letture
commenti
Volanti della Polizia, 113, pantere, forze dell'ordine

Controlli serrati sul lungomare fermano nel fine settimana appena trascorso: le forze dell’ordine hanno infatti identificato poco meno di 300 persone, intervenendo in diverse occasioni.

Nei pressi della postazione fotografica automatica situata nelle immediate vicinanze della stazione ferroviaria di Porto San Giorgio, la Polizia di Stato ha rinvenuto circa 11 grammi di hashish, già suddivisi in quantitativi minori pronti alla vendita al dettaglio: lo stupefacente, nascosto probabilmente da un ignoto pusher, è stato posto sotto sequestro.

Intorno alle ore 22.30, invece, alcune volanti si sono precipitate in via Rismondo, dove alcuni residenti avevano segnalato la presenza di alcuni giovani che, in preda ai fumi dell’alcol, stavano prendendo a calci i portoni di varie abitazioni. Alla vista dei poliziotti, un ragazzo ha posizionato una transenna in mezzo alla strada nel tentativo di rallentarli, per poi fuggire verso la spiaggia: una volta bloccato, egli ha mantenuto un atteggiamento di sfida nei confronti dei poliziotti, venendo poi denunciato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e per essersi rifiutato di declinare le proprie generalità.

Sempre sul litorale di Porto San Giorgio, intorno alle ore 4.00 gli agenti hanno interrotto una rissa tra alcuni giovani, riuscendo a fermare due dei quattro litiganti: uno di loro è stato sanzionato per ubriachezza molesta.

A pochi passi da dove si era verificata la lite in questione, la Polizia ha constatato la presenza di due ventenni, raggiunti pochi giorni prima dal “Daspo Willy” emesso a loro carico dal questore di Fermo. Entrambi sono stati denunciati per il mancato rispetto della misura applicata in precedenza, mentre uno di loro è stato destinato al regime di sorveglianza speciale, secondo cui non potrà lasciare la propria abitazione nelle ore notturne.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!