FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Vendeva olio di semi facendolo passare per olio extravergine d’oliva: denunciato

Nei guai un imprenditore di Porto San Giorgio

5.803 Letture
commenti
Olio sequestrato dalla Guardia di Finanza di Fermo

La Guardia di Finanza di Fermo, in collaborazione con l’Ispettorato Centrale Tutela della Qualità e Repressione Frodi, ha denunciato un imprenditore di Porto San Giorgio per una frode in ambito alimentare.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, l’uomo si sarebbe dedicato alla produzione di una mistura di olio d’oliva o olio di semi, per poi venderlo a privati ed esercizi commerciali sotto la denominazione di “Olio extravergine di oliva“.

Nel corso delle perquisizioni effettuate alle prime luci dell’alba, le Fiamme Gialle hanno rinvenuto e sequestrato numerose taniche contenenti circa 1.200 litri di olio di varie tipologie: nei confronti del responsabile è scattata una denuncia per frode nell’esercizio del commercio, reato che potrebbe costargli 2.065 euro di multa o un periodo di reclusione fino a due anni.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!