FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Fermo, spacciatore scarcerato e rimpatriato nel proprio Paese d’origine

Il soggetto in questione è stato espulso dal territorio italiano per la seconda volta nel giro di pochi mesi

675 Letture
commenti
Volanti della Polizia, 113, pantere, forze dell'ordine

Scattata nella giornata di martedì 10 novembre l’espulsione dal territorio italiano a carico di un 30enne di nazionalità albanese, conosciuto dalle forze dell’ordine per via di una lunga serie di precedenti.

L’uomo, macchiatosi di reati inerenti il traffico di sostanze stupefacenti, era già stato espulso dal nostro Paese nello scorso mese di maggio: attraverso un percorso alquanto tortuoso egli aveva però fatto ritorno poco dopo nel Fermano, dov’era stato individuato dalla Polizia di Stato per poi essere trasferito nel carcere di Fermo.

Una volta uscito dalla struttura detentiva, tuttavia, il 30enne è stato condotto dai poliziotti presso il porto di Bari, dove si è imbarcato a bordo di un traghetto che lo ha condotto nuovamente nel suo Paese d’origine: all’arrivo della nave gli agenti italiani lo hanno infine consegnato ai propri colleghi albanesi.

Athos Guerro
Pubblicato Mercoledì 11 novembre, 2020 
alle ore 18:21
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!