FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Rapinò un transessuale a Porto Sant’Elpidio, 28enne arrestato a Lido Tre Archi

Il giovane si era servito di un coltello per mettere le mani su un bottino quantificato in circa 300 euro

1.445 Letture
commenti
Carabinieri, gazzella

Un 28enne di nazionalità romena, ritenuto responsabile di una rapina a mano armata commessa a Porto Sant’Elpidio ai danni di un transessuale, è stato rintracciato e arrestato nei giorni scorsi dai Carabinieri.

Il fatto aveva avuto luogo all’inizio del mese di agosto: dopo avervi consumato un rapporto sessuale a pagamento, il giovane aveva minacciato la sua vittima con un coltello, dandosi poi alla fuga con un bottino di circa 300 euro.

Il rapinatore aveva però lasciato cadere dietro di sé il proprio telefono cellulare, che si è poi rivelato di assoluta importanza per le indagini volte alla sua identificazione. Infine, su indicazione del Tribunale di Fermo, i Carabinieri del comando di Porto Sant’Elpidio lo hanno individuato presso la sua abitazione di Lido Tre Archi di Fermo, per poi applicare l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei suoi confronti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!