FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Al via l’iniziativa “Sant’Elpidio à la carte”

Il sindaco Terrenzi: "L’obiettivo del progetto è quello di promuovere le attività elpidiensi e, di riflesso, anche la città"

1.793 Letture
commenti
Veduta di Sant'Elpidio a Mare

Parte un nuovo progetto messo a punto dall’Amministrazione Comunale in partnership con Tipicità  per la promozione degli operatori della ristorazione, in primis, e di tutte le altre attività economiche elpidiensi.

Dalla buona tavola nelle case degli utenti: il lunedì i piccoli imprenditori si presentano attraverso una diretta facebook, raccontando di sé stessi, svelando segreti e retroscena, presentando i prodotti scelti e adottati nelle loro preparazioni, attraverso una breve intervista con un giornalista e con altri interlocutori che si renderanno disponibili per intervenire di volta in volta. Al termine della diretta sarà caricata una videoricetta di circa 10 minuti e tutte le informazioni inerenti il ristorante, gli ingredienti e i riferimenti per reperirli direttamente dal produttore.

Hanno aderito al progetto  finora otto ristoratori locali – Locanda dei Matteri, Tagliatele di Ada, Jolly, Ponti Oscuri, Non ti scordar di me, Piccadilly, MesserVino, Merendero – ma saranno parte attiva anche produttori locali, commercianti, artigiani…

“L’obiettivo alla base del progetto è quello di promuovere le attività elpidiensi e, di riflesso, anche la città – dice il Sindaco, Alessio Terrenzi – attivando una strategia di comunicazione moderna e diretta con l’utenza con la quale il ristoratore o il commerciante, raccontandosi e raccontando la propria attività, di fatto diventa un promotore di sé stesso e, soprattutto, del territorio. In questo periodo di riprese è quanto mai importante promuovere la città e le sue potenzialità, anche quelle che prendono l’utente per la gola in abbinamento con l’artigianalità e l’arte!”.

Il progetto prenderà avvio lunedì 15 giugno alle ore 18.45 sul profilo facebook dell’Assessorato alla cultura e turismo del comune elpidiense.

“Abbiamo il privilegio di avere in giunta una scrittrice, giornalista e blogger nota a livello nazionale, la nostra assessore alla cultura e turismo Giulia Ciarapica; è lei che avrà il compito di farci scoprire i nostri imprenditori – spiega l’Assessore al Commercio Gioia Corvaro. In sintesi si tratta di far emergere in tutta la sua potenzialità e bellezza il nostro genius loci, che si manifesta attraverso il cibo e la sapienza artistica ed artigianale che, di certo, al nostro territorio non manca. La cucina è patrimonio di tutti e per tutti, ma va sostenuta con convinzione quella di coloro che ne hanno fatto una scelta di vita.”

“Questo progetto – aggiunge il sindaco Alessio Terrenzi – ha lo scopo di svelarci il volto e l’anima che sono dietro una semplice insegna di un’attività economica. Noi stessi elpidiensi non conosciamo le nostre imprese. Che sia l’inizio di un nuovo stile di vita, che impariamo finalmente ad apprezzare ciò che di bello e buono abbiamo. E ne è molto. Dopo la carrellata di ristoranti, “la carte” delle attività elpidiensi si arricchirà delle vivaci e variegate pagine dei commercianti, degli artigiani e di tutti gli imprenditori che quotidianamente tirano su la saracinesca con coraggio. Ora aspettiamo i palati raffinati che, ne sono certo, gradiranno. Sant’Elpidio è servita!”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!