FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Intossicazione da monossido di carbonio per una famiglia di Lapedona

Adulti e bambini sono poi stati sottoposti a trattamenti con camera iperbarica presso una struttura di Fano

818 Letture
commenti
Ambulanza, soccorsi, 118

Spiacevole disavventura quella capitata a una famiglia residente a Lapedona, rimasta intossicata dal fumo sprigionato da una stufa a legna presente all’interno della loro abitazione.

L’imprevisto ha visto coinvolto un nucleo familiare composto dai genitori e da due bambini di 4 e 8 anni, che una volta soccorsi dal personale sanitario del 118 hanno presentato sintomi riconducibili all’intossicazione da monossido di carbonio. 

Per i quattro è dunque scattato il trasferimento d’urgenza presso un’apposita struttura sanitaria ubicata a Fano, dove i trattamenti con la camera iperbarica compiuti nei loro confronti hanno comportato un netto miglioramento delle loro condizioni di salute: tutti loro si trovano ora fuori pericolo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!